Crescono i voli per l’estate un milione e 200mila posti

Ma la disponibilità potrebbe aumentare per soddisfare le richieste dei turisti L’assessore Careddu: «Abbiamo adeguato l’offerta all’aumento della domanda»

SASSARI. Si inizia con un totale di 1 milione e 200mila posti sui voli dell’estate. Ma la disponibilità potrebbe crescere, perché a seconda delle necessità il numero dei biglietti aerei da e per la Sardegna durante la stagione delle vacanze potrebbe subire un ritocco verso l’alto.

L’annuncio è arrivato dall’assessore ai Trasporti della Regione, Carlo Careddu, al termine del Comitato di monitoraggio di ieri mattina. Il numero preciso dei posti disponibili sulle rotte in continuità territoriale, e già in vendita per il periodo compreso tra il 15 giugno e il 15 settembre, è di 1.241.310 che equivale a un incremento del 20 per cento per Alitalia, del 34 per cento per Air Italy e del 14 per cento per BlueAir, qualora fosse necessario aumentare la disponibilità su Alghero.

La Regione. «Abbiamo varato un importante programma di adeguamento dell’offerta, valutato sulla base di una domanda sempre crescente – spiga l’assessore Carlo Careddu subito dopo la conclusione del Comitato di monitoraggio –. Apprezziamo la disponibilità avuta da parte delle compagnie aeree che, come ogni anno, mettono in campo una notevole quantità di posti aggiuntivi. Ovviamente la Regione monitora costantemente l’andamento della continuità territoriale non escludendo ulteriori interventi». Insomma, se la stagione dovesse confermare le aspettative degli operatori turistici, la disponibilità dei posti potrebbe essere arrotondata per eccesso.

Alitalia. Nei tre mesi “caldi” indicati dalla Regione, Alitalia ha previsto un incremento dei voli su Cagliari e Alghero. La rotta Cagliari-Roma-Cagliari crescerà del 26 per cento che equivale a 325.908 posti totali in vendita, 31mila in più rispetto a quelli previsti dal decreto sulla continuità territoriale. La disponibilità sui voli tra Cagliari e Milano aumenterà del 12 per cento con 289.956 posti totali in vendita, 67mila in più rispetto a quelli previsti. La rotta Alghero-Milano-Alghero potrà contare su una disponibilità di 81.792 posti, già in vendita, che sfora di 19mila unità il numero previsto dal decreto.

Air Italy. Tra il 15 giugno e il 15 settembre anche Air Italy, la compagnia nata dalle ceneri di Meridiana, ha messo in vendita un totale di 357.678 posti sui voli su Olbia da Roma e Milano. Sulla rotta Olbia-Roma-Olbia ci sarà un incremento del 29,8 per cento, con un totale di 168.312 posti in vendita, 38mila in più rispetto a quanto previsto dal decreto. Anche i voli Air Italy tra Olbia e Milano subiranno un aumento durante l’estate con una capacità che aumenterà del 38,7 per cento. Il totale dei posti in vendita è di 189.366 che, quindi, equivale ad un aumento di 53mila rispetto a quelli previsti della continuità territoriale.

BlueAir. Anche la compagnia low cost romena ha dato la disponibilità ad aumentare i posti in vendita durante la stagione estiva, anche se in questo caso si tratterà di un numero dettato dalle richieste. Sulla rotta Alghero-Roma-Alghero, BlueAir si è detta pronta a sostituire i Boeing 737/400, che hanno 162 poltrone disponibili, con i fratelli maggiori 737/800, che invece offrono 189 poltrone e garantirebbero un incremento ipotetico del 14 per
cento. Il totale dei posti messi in vendita è invece di 185.976. Sempre ieri sono stati comunicati anche gli incrementi del periodo primaverile compreso tra il 30 maggio e il 5 giugno, quando la Sardegna farà la prove generali dell’estate, con una disponibilità totale di 73.724 posti.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro