Sardegna, record di bocciati nelle scuole superiori: l'isola è all'ultimo posto in Italia

Secondo i dati Istat è la regione con la percentuale più alta di ripetenti: Altri numeri negativi nella quantità di laureati e di giovani che non studiano, non lavorano, non seguono un percorso di formazione

SASSARI. Secondo l'Istat la Sardegna è la regione italiana con il numero più alto di studenti bocciati nelle scuole superiori. Addirittura il 13% dei ragazzi è costretto a ripetere l'anno. Un dato preoccupante che supera di 6 punti la media nazionale che si attesta al 7%.

Questo si aggiunge ad altri record negativi detenuti dall'isola nel settore dell'istruzione: il bassissimo numero di laureati e diplomati e l'altissima

percentuale di giovani cosiddetti Neet, ossia che non studiano, né lavorano, né seguono un percorso di formazione.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro