La scelta del segretario il Pd alla stretta finale

L’assemblea regionale decisiva sarà convocata ad Abbasanta il 2 o il 9 luglio L’accordo tra le correnti ci sarebbe già. Si fa largo il nome dell’ex deputato Cani 

CAGLIARI. Il nuovo segretario del Pd sarà eletto di lunedì. Sono due le date possibili: 2 o 9 luglio. Dove? L’assemblea regionale del partito dovrebbe essere convocata ad Abbasanta, ma anche Tramatza è ancora in corsa. Al di là della logistica, la domanda è questa: chi sarà il successore del dimissionario Giuseppe Luigi Cucca? Un nome comincia a circolare ed è quello dell’ex deputato Emanuele Cani, che a marzo non è stato rieletto. A proporlo sarebbe stata la corrente dei popolari-riformisti dell’area Fadda-Cabras, renziani ed ex Diesse avrebbero dato già il via libera. Basterebbero queste tre componenti a garantire al prossimo segretario una maggioranza robusta, è la stessa che un anno fa ha eletto Cucca, però c’è un tentativo per far sì che l’elezione sia all’unanimità o quasi. Da convincere ci sono ancora i soriani, che continuano, soprattutto con il loro leader, a puntare a un congresso straordinario prima delle Regionali del 2019. In questi ultimi giorni però qualcosa d’importante s’è mosso anche sul quel fronte. A essere determinante per smussare gli spigoli sarebbe stato un documento politico preparato a più mani e in cui ci sarebbero gran parte delle parole chiave per far rinascere il Pd. Si sa per esempio che subito dopo le elezioni regionali il congresso ci sarà comunque, Ma nel frattempo le trattative con gli altri partiti della possibile coalizione di centrosinistra saranno portate avanti non solo dal segretario ma anche da «una segreteria molto ampia e autorevole». Poi, a proposito di alleanze, «c’è la volontà del partito ad andare oltre gli attuali confini della coalizione che ha vinto le elezioni nel 201». Infine, nello stesso documento, ci sarebbe per tutti la garanzia che «se ci fossero più candidature per il posto di governatore, saranno organizzate entro ottobre, massimo a novembre, le primarie di coalizione». In questi
giorni che mancano a una delle due date utili per la convocazione dell’assemblea regionale, molti dettaglia dovranno essere messi a punto fino al particolare. Soprattutto uno: per la segreteria c’è da tempo l’autocandidatura dell’indipendente Dolores Lai: resisterà, oppure no? (ua)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro