Auto finisce fuori strada morti un dj e una ballerina

La tragedia alle porte di Sanluri: ferito un amico che non corre pericolo di vita Le due vittime, 24 anni lui e 34 lei, rientravano a casa dopo la notte di lavoro

SANLURI. Tornavano a casa dopo la notte di lavoro in un locale di Sanluri, in due hanno trovato la morte nell’auto finita fuori strada, un loro amico è in ospedale ma non in pericolo di vita. Le vittime sono Naika Satta, 34 anni, ballerina originaria di Oristano ma residente a Castellamonte in provincia di Torino, e Alberto Piseddu, 24enne, residente a Sanluri Stato. La giovane donna è morta sul colpo, il ragazzo tre ore dopo mentre veniva sottoposto a intervento chirurgico nell’ospedale di San Gavino. Nello stesso ospedale è stato ricoverato anche Andrea Figus, 30 anni, bracciante agricolo di Sanluri.

La tragedia automobilistica è accaduta ieri all'alba, intorno alle 6, sulla strada che da Sanluri porta alla borgata agricola di Sanluri Stato. I tre giovani si trovavano a bordo di una Fiat 500 bianca, i due ragazzi sui sedili anteriori, la loro amica in quello posteriore. Presumibilmente Andrea Figus stava accompagnando a Sanluri Stato i due amici che avevano lavorato fino a poco prima nel locale notturno, lui come disk jockey, lei ballerina. A una intersezione stradale a 45 gradi l’auto, anziché svoltare a destra, ha proseguito dritta sulla strada sterrata. Percorsi un centinaio di metri, è poi schizzata fuori strada sulla sinistra, finendo in un campo dove si è ribaltata alcune volte per poi ritornare in posizione normale. Ad accorgersi dell’incidente è stato il proprietario di un’azienda agricola lì vicino, accorso sul posto per accertarsi dell’accaduto. I tre occupanti l’auto erano nell’abitacolo, i due ragazzi nei sedili anteriori, la ragazza riversa dietro. Immediato l’allarme al 112 dei carabinieri e dalla compagnia di Sanluri è stata inviata sul posto una prima pattuglia del nucleo radiomobile, quindi le richieste di intervento anche al 118 e, per poter estrarre le persone incastrate all’interno, i vigili del fuoco del distaccamento di Sanluri. Per la giovane donna si è capito subito che non c’era più niente da fare, mentre i due amici sono stati portati al vicino ospedale di San
Gavino. I medici del pronto soccorso, constatata la gravità delle condizioni, hanno disposto immediatamente il trasferimento di Alberto Piseddu in sala operatoria per un urgentissimo intervento, ma il ragazzo è morto sotto i ferri. Il magistrato ha disposto l’autopsia per le due vittime.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro