Movimento 5 Stelle, Di Maio pronto a fare causa a Mura per danno d'immagine

Il riferimento è alle regole previste dallo Statuto del M5S. I capigruppo alla Camera e al Senato: «Lo ringraziamo per essersi dimesso»

ROMA. A quanto apprende l'Ansa, il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, nel suo ruolo di capo politico del M5S, avrebbe dato mandato per avviare una causa verso Andrea Mura, il deputato assenteista, per danno d'immagine verso il Movimento. Il riferimento è alle regole previste dallo Statuto del Movimento 5 Stelle.

leggi anche:

Andrea Mura

Il velista Andrea Mura si è dimesso: lascia il Parlamento

L'annuncio su Facebook con la pubblicazione della lettera di dimissioni (che devono essere ratificate dalla Camera) inviata a Fico: «Contro di me accuse infamanti e infondate. Ho partecipato alla stragrande maggioranza delle sedute parlamentari»

«Il MoVimento 5 Stelle da sempre si batte per il rispetto delle regole. E con Andrea Mura non abbiamo fatto sconti. Il suo 'record' di assenze in Parlamento ci ha obbligati a espellerlo dal MoVimento. Oggi, però, vogliamo ringraziare proprio Mura per essersi dimesso da parlamentare. Un importante gesto che abbiamo molto apprezzato», così in una nota i capigruppo di Camera e Senato, Francesco D'Uva e Stefano Patuanelli. «Chiediamo che tutti i parlamentari 'assenteistì delle altre forze politiche facciano immediatamente la stessa cosa», concludono D'Uva e Patuanelli.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro