In provincia di Nuoro il maggior numero di giovani imprenditori agroalimentari

Spartaco Atzeni è uno dei vincitori dei sei Oscar Green dell’agricoltura sarda per le miglior aziende under 40. I riconoscimenti sono stati consegnati nell'ambito della XII edizione del premio ideato...

Spartaco Atzeni è uno dei vincitori dei sei Oscar Green dell’agricoltura sarda per le miglior aziende under 40. I riconoscimenti sono stati consegnati nell'ambito della XII edizione del premio ideato da Coldiretti Giovani che in autunno si concluderà con l’attribuzione degli Oscar nazionali. Premiati, insieme ad Atzeni, la Comunità Il Seme di Santa Giusta, che ha dato vita ad un progetto di inclusione lavorativa dei detenuti; l'architetto-contadina Luisa Cabiddu di Girasole nella categoria Sostenibilità che costruisce le case a km 0 con la paglia delle sue coltivazioni; Giada Porcu della cantina Silattari di Bosa che produce la malvasia dall’uva ammuffita; Emanuele Salis della cooperativa La Genuina di Ploaghe che con un processo di termizzazione consente alla carne di suino di varcare i confini sardi e a quella di agnello di allargare il mercato; Giovanni Barmina in Creatività che con la squadra di Folia Bio di Olmedo hanno ideato la prima Butter fly House sarda. Il ritorno dei giovani in agricoltura è una realtà affermata. I dati Coldiretti emersi lo confermano. In Sardegna le 4.238 aziende under 35 rappresentano l’11,6% del totale delle imprese del settore. Il dato più alto arriva dalla provincia di Nuoro: qui le aziende under 35 sono 1.586, il 16,5% sul totale. In questa classifica Sassari si piazza al sesto posto con l’11,5%.
Nuoro è anche la quarta provincia italiana in cui si conta il maggior numero di giovani imprenditori agroalimentari (la prima è Bari con 2.062), Sassari è ottava. La Sardegna è al terzo posto tra le regioni con 4.238 (al primo posto la Sicilia con 7.100, seconda la Puglia con 5.544).


TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro