Record  di arrivi in Sardegna nel mese di luglio

Crescono gli stranieri, italiani in calo e ad agosto si va verso il tutto esaurito

SASSARI. L’isola si scopre superpotenza del turismo. Non sono solo i dati di luglio a far sorridere, ma anche il rapporto con le concorrenti. Per avere un’analisi corretta dei flussi non ci si può limitare al microcosmo Sardegna, ma lo si deve rapportare anche a quello che accade intorno.

 Il primo dato positivo lo danno gli aeroporti. Tutti e tre a luglio hanno il segno più sugli arrivi rispetto al 2017. Un’ascesa costante. A crescere sono più i turisti stranieri che in alcuni casi compensano la leggera flessione di quelli italiani. E i primi dati di agosto confermano che il trend continua e si va verso il tutto esaurito.

All'Olbia Costa Smeralda, al Mameli di Cagliari i dati sono da record con gli stranieri in crescita. Di Alghero mancano ancora i dati ufficiali di luglio, ma il trend resta anche in questo caso positivo. Gli arrivi al Riviera del Corallo crescono a luglio. E anche qua sono gli stranieri a trainare la riscossa dello scalo del nord ovest.

 

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro