Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Gingillo in sella a Porto Alabe: trionfo sardo al Palio di Siena

Gingillo su Porto Alabe esulta, il Palio è suo

Il fantino di Noragugume primo dopo nove anni mentre il cavallo di Mores fa il bis di 12 mesi fa

SIENA. È stato il Palio della contrada della Lupa e della Sardegna, del suo fantino Giuseppe Zedde, detto Gingillo, originario di Noragugume e di Porto Alabe, castrone sauro di dieci anni nato nell'allevamento Cossu di Mores che, sul tufo di piazza del Campo a Siena, non hanno avuto avversari.

Favoriti alla vigilia, di rincorsa al canape per decisione della sorte, Gingillo ha disegnato alla prima curva di San Martino una traiettoria bassa scalzando Giraffa e Civetta che erano partite in testa. Da quel momento non ha più lasciato la testa della carriera andando a vincere il Palio della Madonna dell'Assunta, il terzo in tre anni per la contrada di Vallerozzi, dopo il cappotto del 2016.

La partenza con la Lupa di rincorsa poi vincitrice

«È stato un bel palio per me, quando si vince è sempre bello. - ha detto Gingillo arrivando in trionfo in Duomo per il Te deum di ringraziamento - Io in questi giorni, nonostante il fatto di aver saltato delle prove, mi sono emozionato ogni cosa accadesse. Poi mi è toccata la rincorsa. Non era proprio il posto che preferivo però non mi sono scoraggiato. Ho studiato la traiettoria interna e mi sono buttato dentro. Un pizzico di fortuna ci vuole ma dopo esser passato primo a San Martino sapevo di aver vinto il palio».

Una corsa che ha visto alcune rovinose cadute, quella dei fantini di Valdimontone Antonio Siri detto Amsicora al primo San Martino e quella di Bruco e Nicchio alla seconda curva del Casato con i fantini Sebastiano Mulas detto Grandine e con Luigi Buschelli, detto Trecciolino. Per questi ultimi sono state necessarie le cure dei sanitari che li hanno trasportati all'ospedale Santa Maria alle Scotte per accertamenti.

Il binomio trionfatore in piazza del Campo non era alla prima vittoria in carriera a Siena. Gingillo era arrivato primo anche nel 2008 e 2009 mentre Porto Alabe aveva battuto tutti nel palio di agosto di un anno fa.