Investito sulle strisce, muore 87enne

Cagliari, il conducente dell’auto era fuggito senza soccorrere l’anziano

CAGLIARI. Investito sulle strisce pedonali mentre attraversava la strada davanti all’ospedale Santissima Trinità, Virgilio Cannas, cagliaritano di 87 anni, è morto ieri mattina nello stesso nosocomio dopo una notte di agonia, a meno di 24 ore dall’incidente. L’automobilista che lo aveva travolto martedì mattina, un 52enne di Cagliari, e che solo per qualche istante si era fermato e poi andato via senza prestare soccorso e facendo perdere le proprie tracce, è stato rintracciato dalla polizia municipale e denunciato in stato di libertà, con il ritiro immediato della patente. Dopo il decesso dell’anziano pedone, adesso dovrà però rispondere in tribunale di omicidio stradale. L’investimento era avvenuto in via Is Mirrionis nella mattinata di martedì in uno dei passaggi pedonali davanti al Santissima Trinità. L’anziano uomo stava attraversando sulle strisce quando è sopraggiunta una Fiat Punto che lo ha preso in pieno e scaraventato a terra. Il conducente dell’auto si è fermato per qualche istante mentre accorrevano altri passanti, ha guardato l’investito disteso sull’asfalto (ancora cosciente) e gli avrebbe detto – hanno riferito i testimoni - di star tranquillo che avrebbe fatto regolare denuncia all’assicurazione.

Quindi è risalito in macchina ed è andato via senza aspettare i soccorsi del personale medico dell’ospedale prospiciente e l'arrivo della polizia municipale.

Il vecchietto ferito è stato subito ricoverato con prognosi riservata per la frattura del bacino e sospette lesioni interne. La sua agonia è durata una pomeriggio e una notte, ieri mattina ha cessato di vivere.

Intanto gli agenti della Municipale avevano già individuato l’automobilista che lo aveva travolto, allontanatosi in tutta fretta dal posto. Tempo due ore e la sua identità era già nota agli agenti, grazie ad alcune indicazioni ricevute e al numero di targa
dell’auto rilevato parzialmente da un passante.

L’investitore è stato denunciato inizialmente per omissione di soccorso (con patente subito sequestrata), ma in seguito alla morte del vecchietto la sua posizione ora si aggrava: dovrà infatti rispondere di omicidio stradale.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro