sant’antioco 

Salvarono una donna, chiesto encomio

Due ragazzi sventarono il femminicidio, il sindaco scrive al ministro

SANT’ANTIOCO. Il Comune di Sant'Antioco ha proposto al Ministero dell'Interno la concessione della Ricompensa al Valore Civile «per il gesto di coraggio e alto senso civico compiuto da Daniele Protopapa e Giuseppe Pau», i due giovani che il 17 luglio, in piazza Umberto a Sant'Antioco, con il loro intervento scongiurarono l'omicidio di una donna 66enne, colpita brutalmente con una roncola dal marito. Alla presenza del maresciallo dei carabinieri di Sant'Antioco, Antonio Manicone, il sindaco Ignazio Locci ha incontrato la donna e i due giovani: «Daniele e Giuseppe – ha detto il sindaco – si trovavano nel luogo dell'accaduto per puro caso e, nonostante la pericolosità, non hanno esitato un attimo a correre in aiuto della vittima». La documentazione
è stata trasmessa alla Prefettura, a cui spettano le opportune valutazioni. «Siamo certi ci siano tutti i presupposti, per concedere l'encomio civile ai due ragazzi - conclude il sindaco - È una riconoscenza che ha un infinito valore morale: ci auguriamo possa servire da esempio».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro