L’allerta della protezione civile 

Il maestrale spazza via le nuvole ma aumenta il rischio di incendi

SASSARI. Dopo il maltempo che ha creato tanti problemi in tutta l’isola, causati da precipitazioni più che abbondanti che hanno distrutto le coltivazioni del Medio Campidano e mandato in tilt la rete...

SASSARI. Dopo il maltempo che ha creato tanti problemi in tutta l’isola, causati da precipitazioni più che abbondanti che hanno distrutto le coltivazioni del Medio Campidano e mandato in tilt la rete viaria di molti centri, in Sardegna ritorna il pericolo degli incendi. La Protezione civile regionale ha diramato per la giornata di oggi un bollettino di allerta, soprattutto in vista dell’annunciato arrivo di venti forti provenienti dai quadranti di maestrale. Secondo l’allerta diramata dalla Protezione civile il rischio incendi “con pericolosità alta” – che equivale a un codice arancione – sarà soprattutto nell’area compresa tra Santa Teresa, Olbia e San Teodoro. Allerta media – e quindi codice
giallo – tra Sassari e Alghero, nel Nuorese e su tutta la costa da Orosei, Cala Gonone, Arbatax e poi più a sud, Muravera, Costa Rei, fino ad arrivare a tutta la fascia costiera cagliaritana. Il maestrale dovrebbe rinfrescare l’isola sino a domenica per poi mollare la presa.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro