Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Il 7 ottobre la visita ufficiale a Ozieri

Fra i sindaci presenti all’incontro con il cardinale Angelo Becciu, Marco Murgia, sindaco di Ozieri, era sicuramente fra i pià interessati “professionalmente” all’avvenimento. Sarà proprio Ozieri ad...

Fra i sindaci presenti all’incontro con il cardinale Angelo Becciu, Marco Murgia, sindaco di Ozieri, era sicuramente fra i pià interessati “professionalmente” all’avvenimento. Sarà proprio Ozieri ad accogliere il 7 ottobre il neo cardinale pattadese nella sua prima visita ufficiale alla Diocesi di Ozieri. Quella di ieri è stata una sorta di prova generale. «Ci stiano preparando ad accogliere il cardinale Becciu e abbiano iniziato da tempo gli incontri preparatori – spiega Marco Murgia –. Abbiamo già fissato alcuni punti della visita: il primo incontro con il cardinale sarà in piazza Cantareddu. Qui attenderemo il suo arrivo, noi della Diocesi ma spero anche nella presenza di altre autorità . Poi ci sposteremo in cattedrale per la messa mentre l’ultima parte della festa-incontro sarà nel convento della Clarisse». Marco Murgia non manca poi di sottolineare un particolare: «In 17 anni la più piccola diocesi d’Italia ha visto la nomina di due cardinali. Segno che in questo territorio non c’è la crisi delle vocazioni». E non a caso I piccoli frati e suore di Gesù e Maria, congregazione nata 19 anni fa in Sicilia, hanno scelto Ozieri per la loro testimonianza di fede.