Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Tocco, FI: «Consorzio agrario, evitare i licenziamenti»

CAGLIARI. È crisi nera per il Consorzio agrario della Sardegna. Per 45 dipendenti della struttura di Elmas è stata avviata la procedura di licenziamento collettivo. A lanciare l’allarme è il...

CAGLIARI. È crisi nera per il Consorzio agrario della Sardegna. Per 45 dipendenti della struttura di Elmas è stata avviata la procedura di licenziamento collettivo. A lanciare l’allarme è il consigliere regionale di Forza Italia Edoardo Tocco, che ha presentato una mozione. «La conferma della volontà del Consorzio Agrario di tagliare gli addetti è molto preoccupante – scrive Tocco – Oltre alla perdita di posti di lavoro si rischia di cancellare una realtà storica». Le avvisaglie di un declino senza precedenti c’erano già state l’anno scorso, quando erano state chiuse le succursali di Nuoro e di Santa Maria La Palma, ad Alghero. «La parabola discendente della società consortile – aggiunge il forzista – è dovuta all’incapacità di governance dei vertici dell’ente». Il Consorzio, come ricorda Tocco, è un punto di riferimento per il comparto agricolo isolano: garantisce la fornitura di prodotti e servizi per il mondo delle campagne a prezzi competitivi.

Da qui la richiesta della minoranza in Consiglio regionale di convocare urgentemente la Commissione attività produttive insieme ai vertici dell’azienda per esaminare le cause della vertenza e trovare possibili soluzioni.