Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Rubate nella notte da un vivaio 160 piante di marijuana legale

ASSEMINI. Un colpo da sballo. Rubate 160 piante, in parte fresche e altre già essicate, di marijuana “legale” in una coltivazione autorizzata per finalità terapeutiche.In mattinata i titolari dell’azi...

ASSEMINI. Un colpo da sballo. Rubate 160 piante, in parte fresche e altre già essicate, di marijuana “legale” in una coltivazione autorizzata per finalità terapeutiche.

In mattinata i titolari dell’azienda agricola “Corti Castello s.a.s”, in località “Pabarragas”, hanno denunciato il furto che sarebbe avvenuto, secondo quanto hanno riferito i due titolari, tra il 2 e il 3 settembre.

Gli autori si sono introdotti all’interno dello stabilimento durante la notte e hanno rubato circa 60 piante di marijuana dell’altezza di 2 metri ciascuna, un totale di circa 3 chili di fogliame essiccato della stessa sostanza stupefacente, nonché 100 piante ancora in corso di essiccazione sempre della stessa sostanza.

L’impresa agricola si occupa della coltivazione nel pieno rispetto della normativa vigente di marijuana con fini terapeutici.

Le indagini sul furto sono condotte dei carabinieri alla stazione di Assemini. (l.on)