badesi 

Annegato un 75enne

BADESI. Si era da poco tuffato in mare quando alcuni bagnanti si sono resi conto che c’era qualcosa che non andava. E così sul posto sono subito arrivati i soccorsi. Ma per Francesco Soddu, 75 anni,...

BADESI. Si era da poco tuffato in mare quando alcuni bagnanti si sono resi conto che c’era qualcosa che non andava. E così sul posto sono subito arrivati i soccorsi. Ma per Francesco Soddu, 75 anni, originario di Pattada ma residente a Roma, non c’è stato niente da fare. È morto annegato mentre nuotava nelle acque che bagnano la costa di Badesi. Gli operatori del 118, una volta giunti sul posto, hanno immediatamente provato a rianimare l’uomo. Sul posto è arrivato anche l’elisoccorso, ma il volo, così come i tentativi di rianimazione a terra, si è rivelato inutile. I medici e il personale sanitario non hanno potuto fare altro che constatare il decesso per annegamento.

Purtroppo quella di ieri è soltanto l’ultima di una lunga serie di tragedie, in particolare nella zona di Badesi, dove il mare aperto, il vento e le onde rappresentano pericoli piuttosto seri. Sono numerose le persone che nel corso degli anni sono annegate nella zona di Badesi e degli altri Comuni costieri.

Così come sono diverse le persone morte in mare anche nel corso degli ultimi mesi nel
resto della Gallura. Il 17 agosto un turista milanese di 81 anni era morto per un malore mentre faceva il bagno a Porto Rotondo, in località Marina Piccola. Alcuni giorni prima la stessa sorte era toccata a un turista tedesco di 85 anni, morto nella spiaggia della Celvia, a Porto Cervo.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro