turismo 

Giornalisti danesi alla scoperta delle bellezze di Marmilla e Sinis

CAGLIARI. Tour della Marmilla e del Sinis di un gruppo di giornalisti danesi nell'ambito del progetto «Destinazione Sardegna», che vede Unioncamere Sardegna e le Camere di commercio di Oristano,...

CAGLIARI. Tour della Marmilla e del Sinis di un gruppo di giornalisti danesi nell'ambito del progetto «Destinazione Sardegna», che vede Unioncamere Sardegna e le Camere di commercio di Oristano, Nuoro, Sassari e Cagliari impegnate con l'assessorato al Turismo a promuovere il territorio e l'offerta turistica dell'isola. In particolare un gruppo di giornalisti provenienti dalla Danimarca nei giorni scorsi hanno visitato il Geomuseo del Monte Arci e il Museo dei cavalieri delle colline, quindi il giacimento di ossidiana di Conca 'e cannas, il più grande giacimento di ossidiana di tutto il Mediterraneo, le grotte di Su colombariu, e Su Corongiu de Fanari, il «mega pillow», un grande cuscino di roccia vulcanica unico al mondo per dimensioni e stato di conservazione, dichiarato monumento naturale. I giornalisti sono stati poi a Gonnostramatza in un'azienda agrituristica. Il tour è poi proseguito sempre nell'oristanese e in particolare nella penisola del Sinis dove sono state visitate
Tharros e Capo San Marco. Poi a Guspini una visita all'area mineraria di Montevecchio. Il tour si è concluso a Cagliari con una tappa al mercato civico di San Benedetto. L'educational tour dei giornalisti danesi segue quello dei loro colleghi provenienti dalla Germania e dall'Austria.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller