Migranti, il sindacato Siap: "Troppi arrivi coi barchini, situazione insostenibile"

Secondo il sindacato sono "scarne" le forze dell'Ufficio immigrazione di Cagliari

CAGLIARI. «Assalto alla Sardegna! Nelle ultime ore il sud dell'isola viene letteralmente preso d'assalto da innumerevoli barchini carichi di migranti provenienti dall'Algeria. Le scarne forze dell'Ufficio immigrazione di Cagliari stanno gestendo oltre 70 soggetti. È una situazione insostenibile». Così Mauro Aresu, segretario provinciale del sindacato di polizia Siap, dopo gli sbarchi di algerini avvenuto ieri 13 ottobre. Complessivamente in meno di 24 ore sono arrivati 68 migranti.

«È una situazione che stiamo denunciando da tempo senza alcuna azione risolutiva da parte delle istituzioni nazionali - evidenzia ancora il sindacalista - probabilmente non facciamo

notizia perché la questione non crea conflitti a livello europeo, però, la situazione, a nostro giudizio, è ben più grave e pericolosa di quella legata agli arrivi dalla Libia. Siamo certi che anche stavolta l'allarme sarà sottovalutato ed il flusso migratorio continuerà indisturbato».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro