programmazione territoriale 

Nuovo progetto nel Campidano Paci: ora coperta tutta l’isola

VALLERMOSA. Con il progetto presentato oggi dall’Unione di Comuni “I Nuraghi di Monte Idda e Fanaris”, 26° e ultimo a essere avviato, il 100 per cento della Sardegna è coinvolto nella programmazione...

VALLERMOSA. Con il progetto presentato oggi dall’Unione di Comuni “I Nuraghi di Monte Idda e Fanaris”, 26° e ultimo a essere avviato, il 100 per cento della Sardegna è coinvolto nella programmazione territoriale della Regione; 500 milioni a disposizione dei territori che dal basso progettano il loro sviluppo e il loro futuro. Riguarda 4 Comuni e quasi 13mila abitanti (Decimoputzu, Siliqua, Vallermosa, Villaspeciosa) e punta su una migliore qualità della vita grazie alla valorizzazione delle risorse locali, prima fra tutte l’agroalimentare. L’assessore della programmazione Raffaele Paci, ieri a Vallermosa dove ha avviato il tavolo istituzionale, ha parlato di sfida vinta grazie alla collaborazione tra Regione, enti locali, associazioni e imprenditori. Dal 2016 ad oggi sono 11 i progetti già firmati, 15 in corso.
Un totale di 26, che coinvolgono 37 Unioni, 295 Comuni e 940mila cittadini. Interessati anche i 3 Iti (Cagliari, Sassari e Olbia), due Snai (Strategia nazionale per le aree interne per alta Marmilla e Gennargentu-Mandrolisai), Piani dedicati a Sulcis e Nuorese e, infine, Pon Metro.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller