Piano di gestione del sito Unesco

BARUMINI Un piano sinergico per la gestione del sito Unesco della reggia nuragica “Su Nuraxi”. Lo stanno mettendo a punto - e sarà completato entro febbraio 2019 -, la Regione, la Soprintendenza, la...

BARUMINI Un piano sinergico per la gestione del sito Unesco della reggia nuragica “Su Nuraxi”. Lo stanno mettendo a punto - e sarà completato entro febbraio 2019 -, la Regione, la Soprintendenza, la Fondazione Barumini Sistema Cultura e l’amministrazione comunale di Barumini. Si tratta di un documento di programmazione e gestione voluto dall’Unesco per garantire - attraverso azioni di conservazione, valorizzazione e promozione - che del sito venga mantenuto per le generazioni future il valore per il quale è stato iscritto nelle prestigiose liste del World Heritage. “Abbiamo lavorato con tutti i soggetti coinvolti e le Amministrazioni ha detto l’assessore regionale ai Beni culturali, Giuseppe Dessena - , perché questo Piano rappresenti una reale opportunità di sviluppo per il territorio e tutta la Sardegna, e per la valorizzazione del bene”. Il lavoro è stato coordinato dalla Regione e portato avanti da un gruppo di professionisti, composto dalla società Mate, l’architetta Irma Visalli e l’archeologo Demis Murgia”. Il Piano ha il suo focus nel sito Unesco “Su Nuraxi”, ma prende in considerazione un territorio molto più vasto, ricco di altri siti archeologici: i comuni di Gesturi, Genuri, Tuili, Las Plassas, Setzu e Villanovafranca che, tra
il 2005 e il 2007, avevano firmato Protocolli d’Intesa per lavorare, insieme, alla redazione del documento. Nel documento sono indicate le strategie più rilevanti per lo sviluppo del territorio e tutte le azioni utili per far conoscere, tutelare e valorizzare il sito Unesco.(l.on)


TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare