Fuoristrada col suv, muore un 30enne

Iglesias, tra le cause dell’incidente anche la strada allagata da un temporale

IGLESIAS. Stava percorrendo la provinciale 86 quando è stato sorpreso da un violento acquazzone che potrebbe essere una delle cause dell’incidente che è costato la vita ad Andrea Mascia, 30enne di Domusnovas. Il ragazzo era alla guida della sua Bmw all’altezza della zona industriale di Iglesias quando la vettura ha sbandato violentemente e, dopo un volo di alcuni metri, ha superato un canalone che scorre al fianco della strada e si è schiantato contro un albero. Per il 30enne non c’è stato nulla da fare e sono stati inutili anche i soccorsi. Sulla provinciale 86 sono arrivati i carabinieri della stazione di Iglesias che hanno appurato le condizioni non ottimali del manto stradale a causa del violente temporale che intorno alle 19, l’ora dell’incidente, si è abbattuto sul Sulcis. Le condizioni dell’autovettura e la distanza tra il suv e la carreggiata hanno fatto pensare ai carabinieri che il giovane procedesse
a velocità sostenuta prima di perdere il controllo della vettura. Saranno comunque i rilievi effettuati nel luogo dell’incidente, resi più complicati dalle piogge e dalle condizioni climatiche, a chiarire la dinamica dell’incidente che è costato la vita al 30enne Andrea Mascia.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller