L’Upc: al fianco del sindaco di Cagliari

Creato un coordinamento per prepararsi alle urne: al timone il segretario Satta

CAGLIARI. L’Upc si prepara alla sfida delle Regionali e mette su un coordinamento per costruire la squadra che aiuterà Massimo Zedda nella corsa verso il palazzo della Regione. Lo stato maggiore del partito si è riunito a Gadoni. A fare gli onori di casa il segretario Antonio Satta, tra i primi - come ha ricordato lo stesso Zedda a Milis - a sostenere la candidatura a governatore del sindaco di Cagliari. Presenti tutti i segretari provinciali, il consigliere regionale Antonio Gaia e l’assessora all’Industria Maria Grazia Piras. Il partito ha espresso l’unanime soddisfazione per la scelta di Zedda di mettersi a disposizione, «considerato anche l’appoggio di molti sindaci sardi che hanno gradito il suo impegno nel volere porre particolare attenzione alle autonomie locali, in un’ottica di snellimento burocratico dell’apparato regionale – si legge nella nota del movimento –. A tal fine, è stato stabilito che la Regione deve essere ente di indirizzo, programmazione e controllo, mentre le risorse devono essere trasferite alle autonomie locali, riferimento concreto dei cittadini, che quotidianamente bussano alla loro porta». All’unanimità è stato eletto un coordinamento regionale provvisorio, guidato da Satta, con Gaia coordinatore del Sud Sardegna
e il segretario di Alghero Gianni Cherchi, coordinatore del Nord Sardegna, e con la partecipazione del capogruppo in Regione Pierfranco Zanchetta. Il coordinamento avrà il compito di rappresentare l’Upc nelle trattative con le altre forze politiche della coalizione. (al.pi.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro