«Dobbiamo promuovere i nostri tesori»

FONNI. Nel corso della mattinata non sono mancate le testimonianze di imprenditori cresciuti ai piedi del Bruncuspina come Serena Meloni e Antonella Falconi, o che ne hanno respirato l’atmosfera in...

FONNI. Nel corso della mattinata non sono mancate le testimonianze di imprenditori cresciuti ai piedi del Bruncuspina come Serena Meloni e Antonella Falconi, o che ne hanno respirato l’atmosfera in casa. È il caso di Maria Grazia Marroccu dell’azienda Sa mandra di Alghero, premiata da Trip Advisor come il miglior ristorante d’Italia. L’imprenditrice, dopo una laurea in legge, ha deciso con i due fratelli di tornare nell’azienda di famiglia per continuare e innovare il percorso avviato dai suoi genitori quasi quarant’anni prima quando avevano lasciato Fonni: «La storia dei nostri genitori racconta il sacrificio ma anche l’entusiasmo e la voglia di affrontare nuove sfide. Noi siamo pronti a dare continuità, lo facciamo con la gioia di chi ama una professione che abbiamo scelto dopo aver fatto altre esperienze importanti. Sono nata e cresciuta ad Alghero da genitori di Fonni ma mi sembra di essere sempre stata in questo luogo per come ce lo hanno fatto amare e respirare ogni giorno». Anche il presidente della Camera di Commercio Agostino Cicalò, ha chiare origini fonnesi. Un’appartenenza che ha rivendicato con orgoglio e con la stessa soddisfazione di coordinare un circuito, quello delle Cortes apertas che da oltre vent’anni si conferma una scelta vincente in un periodo dell'anno per nulla turistico. Un percorso che continua ad attirarei tanti visitatori che raggiungono i centri della Barbagia. Altre due donne e imprenditrici fonnesi hanno voluto raccontare il loro impegno quotidiano. Antonella Falconi, presidente del centro commerciale naturale Frores che riunisce oltre 200 imprese, ha sottolineato l’importanza e la vitalità del tessuto commerciale del paese: «Abbiamo lavorato molto per il bene della comunità, le imprese sono davvero il cuore di Fonni. Il nostro impegno prosegue nel promuovere e organizzare eventi anche sotto Natale». Sullo stessa lunghezza d’onda Serena Meloni, titolare di Adelas, un’impresa che opera nel settore turistico ambientale: «Dobbiamo ragionare nell’ottica del territorio vasto. Noi non operiamo solo a Fonni, anche se qui abbiamo mappato
oltre 300 chilometri di itinerari. Ma la nostra analisi si è spinta anche all’enogastronomia, all’archeologia. Non siamo all’anno zero, ma possiamo fare molto di più nella promozione. La nostra montagna è un tesoro, un pezzo della nostra storia da far conoscere e custodire». (l.u.)


TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller