Moto sul guard rail perde la vita a 23 anni

Sulla vecchia statale 125, il giovane abitava a Dolianova

BURCEI. Nuova croce sulla vecchia strada statale 125. La vittima è Giovanni Niola un centauro ventitreenne nato a Cagliari e residente a Dolianova. Meccanico-gommista, lavorava ad Assemini. Il giovane ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio all’altezza del km 41,200 nei pressi del limite di confine tra i Comuni di Burcei e San Vito. Giovanni Niola, appassionato di moto, stava effettuando un tour lungo i tornanti della vecchia Orientale sarda insieme a un gruppo di amici centauri (oltre una ventina, secondo alcuni testimoni) con cui condivideva la stessa passione per le due ruote.

Il ragazzo viaggiava in direzione di Cagliari a bordo di una Kawasaky Ninja 600. Nell’affrontare una curva ha perso il controllo della potente moto che ha impattato violentemente prima contro la parete rocciosa che costeggia la carreggiata e poi contro il guard-rail sul lato opposto. Il ragazzo è morto sul colpo. Del tutto inutili sono stati i tentativi di rianimarlo effettuati dall’equipe della medicalizzata del 118 del distretto del Sarrabus Gerrei intervenuta prontamente sul posto.

Un altro dei motociclisti che formavano il gruppo, A. R., cinquantottenne cagliaritano, scivolato dalla moto, è caduto sull’asfalto. Fortunatamente ha riportato solo lievi traumi. L’uomo, dopo essere stato stabilizzato, è stato trasportato a bordo di un’autoambulanza di base (volontari del soccorso, gruppo di Muravera) al pronto soccorso dell’ospedale San Marcellino di Muravera. Il medico di guardia si è riservato la prognosi al termine degli accertamenti in corso.

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di San Vito e i carabinieri del nucleo radiomobile delle compagnie di Quartu Sant’Elena e San Vito che hanno effettuato i rilievi di legge. La strada, ricca di
tornanti, viene presa d’assalto dai centauri soprattutto nel fine settimana e nel periodo delle festività proprio a causa delle emozioni che è in grado di trasmettere.

Purtroppo però sono decine i motociclisti che negli ultimi anni vi hanno perso la vita a causa dell’imprudenza.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller