L'assessore Careddu: "L'esito della gara conferma il disimpegno di Air Italy"

L'esponente della giunta Pigliaru dopo l'assegnazione delle tratte: "Considerazione amara soprattutto alla luce dell'impegno della regione per salvare Meridiana"

CAGLIARI.

leggi anche:

«Nel
prendere atto dei risultati, ancorché provvisori, della Commissione di gara della Regione siamo altresì consapevoli della manifestazione del disimpegno di Air Italy: ci spiace constatare dai risultati oggettivi delle offerte economiche che la compagnia nata a Olbia non sembra voglia proseguire il suo impegno sul mercato isolano». Lo dice l'assessore dei Trasporti, Carlo Careddu, in merito gli esiti dell'apertura odierna delle buste con l'offerta economica del bando di gara sulla continuità territoriale aerea tra i tra aeroporti sardi e gli scali di Roma e Milano.

«È una considerazione amara, soprattutto alla luce delle imponenti energie messe in campo da Regione e ministero per salvare la ex Meridiana e delle costanti richieste avanzate ai vertici del vettore di dare seguito con iniziative concrete a investimenti con ricadute tangibili per l'economia della Sardegna - aggiunge Careddu - Tutto questo non solo non è stato fatto, ma in più oggi dobbiamo assistere anche all'abbandono della gestione della continuità territoriale».

Carlo Careddu, assessore regionale ai...
Carlo Careddu, assessore regionale ai trasporti

«Attendiamo ora i risultati definitivi del lavoro della commissione di gara sicuri che il prossimo aggiudicatario del servizio saprà gestire i collegamenti a tariffe agevolate da e per la Sardegna nel rispetto delle esigenze di mobilità dei sardi e nell'esclusivo interesse dell'utenza».

Il periodo di validità del nuovo sistema di continuità territoriale va dal 17 aprile 2019 sino al successivo triennio. Si passa da 2.461.900 posti offerti annui con l'attuale sistema a 3.672.532. L'incremento complessivo di capienza è dunque del 49%, così suddiviso: +39% sulla rotta Cagliari-Fiumicino- Cagliari (si arriva a 1.182.696 posti contro gli 851.006 attuali); +53% sulla Cagliari-Linate- Cagliari (801.784 posti offerti contro 523.220 attuali); +40% sulla Alghero-Fiumicino- Alghero (457.368 posti offerti contro 327.368 attuali); +109% sulla Alghero-Linate- Alghero (326.304 posti offerti contro 156.402 attuali); +36% sulla Olbia-Fiumicino- Olbia (435.320 posti offerti contro 320.746 attuali); +66% sulla Olbia-Linate- Olbia (469.060 posti offerti contro 283.158 attuali). Saranno complessivamente 21.646 i voli richiesti sulle sei rotte aeree da e per l'isola sottoposte a oneri di servizio. delle condizioni di equilibrio economico-finanziario.(ANSA).

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller