Global Game jam 

Maghi dei videogame, sfida nell’isola

A fine mese una competizione dedicata allo sviluppo dei giochi

CAGLIARI. Terza edizione della Global Game Jam Cagliari. E l’invito è sempre quello: creare in un solo week end un videogioco da soli o in gruppo. L’evento si terrà al Lazzaretto di Cagliari a partire dal primo pomeriggio di venerdì 25 gennaio e terminerà domenica 27.

La Global Game Jam è una competizione amichevole dedicata allo sviluppo di videogiochi che si tiene ogni anno in contemporanea in 16 città italiane e in 844 località di tutto il mondo. La manifestazione è organizzata dall’associazione Fabbricastorie. L’appuntamento per i jammers è fissato dalle ore 17 di venerdì 25 gennaio presso il Lazzaretto di Cagliari per iniziare il tour-de-force per la realizzazione di un videogioco partendo da un tema uguale per tutto il mondo. Il tema sarà comunicato dall’organizzazione californiana appena prima dell’inizio della competizione. Tutti possono partecipare, basta aver compiuto i 18 anni ed essere mossi dalla passione per i giochi, anche se non si è esperti nella grafica o nella programmazione. Lo scopo principale della Global Game Jam è quello di riunire autori, grafici, animatori, musicisti, game designer, ma anche semplici appassionati e farli competere nello sviluppo di videogiochi e giochi da tavolo. Dieci i giochi pubblicati sia nell'edizione del 2017 sia nel 2018: 41 partecipanti nella prima edizione
e 65 partecipanti nel 2018. «Quest’anno puntiamo a crescere ancora – dice entusiasta Roberto Sedda, presidente dei Fabbricastorie –. La comunità di creatori di giochi sta crescendo, molti prendono coscienza che finalmente questo settore può fornire opportunità di carriera».



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller