le reazioni  

Sanna: «Più autonomia al Nord Ovest»

Il sindaco di Sassari replica a Pigliaru: le risorse da sole non bastano

SASSARI. Nell’intervista rilasciata ieri alla Nuova Sardegna il governatore Francesco Pigliaru si è soffermato anche sui rapporti non sempre facili con il Nord dell’isola, in particolare con il Nord Ovest. Pigliaru ha detto che il Sassarese ha spesso attribuito alla sua giunta responsabilà che non le appartengono. E ha citato il caso dell’aeroporto di Alghero e la vertenza del Policlinico. Poi ha aggiunto che il Nord Ovest ha ricevuto più risorse economiche rispetto ad altre zone dell’isola, come il Cagliaritano. «È vero ciò che dice il presidente Pigliaru – commenta il sindaco di Sassari, Nicola Sanna – ho sottolineato più volte che le risorse regionali investite nel Nord Ovest sono state maggiori di quelle investite al Sud. Il territorio di Sassari con il Patto per la Sardegna, siglato durante il governo Renzi, e con il progetto di sviluppo territoriale della rete metropolitana del Nord Sardegna, recentemente avviato, ha ricevuto dalla Regione 285 milioni di euro, una cifra maggiore di quella avuta dal cagliaritano, pari a 225 milioni. Quest’ultimo è un risultato che rivendico, perché credo sia merito dei Comuni della rete, della quale sono presidente, come sindaco della città capofila, e della determinazione avuta in fase di negoziazione con la Regione, che voleva investire una cifra pari a 50 milioni di euro e non ai 76 milioni che sono infine stati stanziati». Ma le risorse da sole non bastano, aggiunge Sanna. «Dare alla Rete lo status di Città Metropolitana avrebbe garantito la disponibilità di risorse umane, necessarie per portare avanti i progetti finanziati. Risorse che avrebbero potuto essere reimpiegate anche da altri enti, come è successo per la Città Metropolitana di Cagliari, alla quale è stato concesso il personale della ex Provincia di Cagliari. Il territorio del Nord ovest necessita di maggiore autonomia. Quando si parla di “cagliaricentrismo” non ci si riferisce
solo ad una maggiore attenzione politica verso il sud dell'isola rispetto alle altre zone, ma a un atteggiamento della macchina burocratica che, senza una forte determinazione della politica, accentra funzioni e gestioni che sarebbe molto più consono decentrare nei territori».



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller