Bper acquista dalla Fondazione tutto il capitale del Banco di Sardegna

Il pagamento prevede il versamento di 180 milioni cash e l'emissione di 33 milioni in nuove azioni

SASSARI. Bper ha acquistato dalla Fondazione Banco di Sardegna il 49% del capitale del Banco di Sardegna non ancora in suo possesso. Il pagamento, si legge in una nota, avviene attraverso l'emissione a favore della Fondazione Banco di Sardegna di 33 milioni di nuove azioni e di un corrispettivo cash di 180 milioni di euro.

Le nuove azioni, pari al 6,42% del capitale di Bper post aumento riservato, faranno salire la quota della Fondazione nel capitale della banca emiliana al 9,4% circa. La parte in denaro del pagamento verrà utilizzata dall'ente per comprare un bond subordinato At1 del valore nominale di 150 milioni di euro e prezzo di sottoscrizione di 180 milioni, che pagherà una cedola annua dell'8,75%. Grazie all'operazione Bper migliorerà gli indicatori patrimoniali Cet1 di 50 punti base e il tier 1 di 90 punti base

. Per effetto dell'acquisizione di Unipol Banca e del 49% del Banco di Sardegna Bper si attende un aumento del 33% dell'utile per azione e un significativo aumento dell'Npe ratio lordo (rapporto tra esposizioni non performanti e attivi) dal 13,8% di fine 2018 all'11,6% pro-forma,

in linea rispetto al target dell'11,5% previsto a fine 2020 dal piano sulle Npe 2018-2020.

A seguito delle operazioni, si legge in una nota, risulta confermata la solidità patrimoniale del Gruppo BPER, con un Cet 1 ratio dell'11,4%, a fronte di un cet1 dell'11,9% a fine 2018

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare