Rivolta del latte, pastori a Roma in piazza Montecitorio

Una delegazione rappresenterà la situazione in Sardegna dove, nel tenere il prezzo del latte troppo basso, ci sarebbero anche i profili di una violazione di legge

CAGLIARI. In piazza Montecitorio per raccontare alle istituzioni cosa succede in Sardegna dove il latte di pecora viene sistematicamente sottopagato.

Una delegazione di pastori sardi dalle 9.30 in poi sarà portavoce del problema che Coldiretti spiega così: «Le remunerazioni offerte non sono solo indegne e offensive per i pastori ma anche illegali perché le norme sulla concorrenza vietano 'qualsiasi comportamento del contraente che, abusando della propria

maggior forza commerciale, imponga condizioni contrattuali ingiustificatamente gravose, ivi comprese, ad esempio qualsiasi patto che preveda prezzi particolarmente iniqui o palesemente al di sotto dei costi di produzione». Si tratta dei contenuti dell'articolo 62 della legge 1 del 2012.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller