Parata di big per Solinas Il M5s schiera altri ministri

Oggi Berlusconi a Cagliari e Olbia, domani Salvini alla Maddalena e Castelsardo Lunedì Bonisoli a Mamoiada e Orgosolo. Pisapia nell’isola al fianco di Zedda

SASSARI. Forza Italia e Lega in campo con i loro big. Oggi Silvio Berlusconi e domani Matteo Salvini saranno nell’isola per sostenere il centrodestra e Christian Solinas. Il Cavaliere farà tappa a Cagliari e Olbia, mentre il leader della Lega resterà nell’isola quasi tutta la settimana. Salterà mercoledì per impegni a Roma, ma nel resto della settimana Salvini sarà sempre al fianco di Solinas. Ma non solo lui. In quest’ultimo scorcio di campagna elettorale la Lega ha deciso di inviare nell’isola decine di esponenti. Accompagnati dall’hashtag #tralagente ministri, sottosegretari e parlamentari padani saranno ovunque in tutta l’isola con l’obiettivo di fare conoscere i candidati del Carroccio.

Berlusconi. Ma Forza Italia, nella gara interna al centrodestra, non vuole sfigurare e schiera direttamente Berlusconi. L’ex premier sarebbe dovuto arrivare ieri, ma le tappe di Oristano e Villacidro sono state annullate. Il leader di Forza Italia arriverà in Sardegna questa mattina. Prima tappa a Cagliari, alle 12 al T Hotel, dove incontrerà le associazioni datoriali, poi alle 18 a Olbia, alla stazione marittima, per un incontro pubblico. Nell’isola anche Stefano Parisi, leader di Energie per l’Italia: oggi sarà ad Alghero, Porto Torres e Sassari, domani a Marrubiu, Fluminimaggiore e Cagliari.

Salvini. Domani arriverà in Sardegna anche Matteo Salvini. Il tour del ministro dell’Interno partirà dal nord. Prima tappa alle 11.45 alla Maddalena, poi alle 19 incontro pubblico a Castelsardo in piazza La Pianedda. Lunedì Salvini è atteso alle 10.30 a Ozieri, alle 17.30 a Sassari, dove alle 19 terrà un comizio in piazza Tola. Martedì sarà infine ad Alghero per un incontro alle 10 al mercato civico. La sera farà rientro a Roma, ma già mercoledì dovrebbe essere nell’isola per accompagnare Solinas negli ultimi due giorni di comizi. Ma insieme a Salvini la Lega ha inviato nell’isola tutto lo stato maggiore. Il ministro Gian Marco Centinaio, dopo il tavolo con i pastori a Cagliari, nel pomeriggio è atteso a Cabras e Alghero, domani a Bonorva. Oggi a Cagliari ci sarà anche l’ex ministro Roberto Calderoli. Lunedì a Tortolì il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti. Ha invece annullato la visita il presidente lombardo Attilio Fontana.

M5s. In casa 5 stelle continua la parata di ministri a sostegno del candidato Francesco Desogus. Dopo Fraccaro, Grillo, Toninelli lunedì sarà il turno del ministro della Cultura, Alberto Bonisoli, atteso a Cagliari, Paulilatino, Mamoiada e Orgosolo, mentre il 21 sarà il turno della ministra del Sud, Barbara Lezzi, il cui programma è ancora da definire. Non si sa ancora se da qui al 24 febbraio tornerà in Sardegna il leader Luigi Di Maio. La sua presenza era nei programmi, ma per ora non è se ne ha notizia.

Progressisti. Il non ottimale stato di salute del centrosinistra ha spinto Massimo Zedda a non insistere sulla presenza di big nazionali. L’unico per cui ha deciso di fare una eccezione è Giuliano Pisapia, simbolo di una riscossa del centrosinistra che si era ripresa Milano dopo 20 anni
di leghismo e centrodestra. Pisapia, che proprio insieme a Zedda aveva cercato di creare il Campo progressista a livello nazionale prima delle politiche del 4 marzo, sarà domani alle 10 a Cagliari al Poetto, al chiosco Otium per un incontro su diritti, comunità e sviluppo. (al.pi.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller