Salvini in Sardegna: l'isola ha bisogno di sanità, lavoro, infrastrutture e trasporti

Prima tappa del tour elettorale del ministro degli interni: "Non ci devono essere risparmi sulla salute"

LA MADDALENA. La Sardegna ha bisogno di «sanità, lavoro, infrastrutture e trasporti». Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini, alla Maddalena nella prima tappa del suo tour elettorale di sei giorni in Sardegna in vista delle regionali di domenica 24 febbraio.

Dopo un incontro con il presidio permanente all' ospedale Merlo sull'isola, Salvini si domanda «come una struttura così bella dove le mamme partorivano, dove c'è una camera iperbarica e un servizio di dialisi che portava i turisti a venire qua apposta, possa essere stata depressa, ridimensionata e isolata dalla gestione della sinistra. Non sono qua a promettere miracoli da campagna elettorale, però vivere su un'isola, partorire su un'isola, fare la dialisi su un'isola o essere curato dopo un cancro su un'isola, deve essere un diritto e non c'è risparmio possibile sulla salute».

Sui trasporti per Salvini la continuità territoriale è fondamentale: «a parole gli altri hanno fatto tanto ma in sostanza niente: si danno soldi a privati che non garantiscono questa continuità e quindi c'è bisogno di poter arrivare in Sardegna e andare in Continente pagando una cifra normale».

Poi Salvini si sofferma su uno dei temi più cari, gli immigrati. «L'anno scorso più di 120 immigrati sono arrivati su quest'isola _ dice il ministro _, quest'anno zero». «Domenica è la scelta del futuro, è tutto in mano vostra: poi se uno è contento vota il Pd, vota Zedda, la democrazia è bella per questo», ha aggiunto, ricordando poi il tema degli allevatori e le proteste dei pastori sardi di questi giorni insieme agli altri problemi della regione, dalla sanità al lavoro.

«Vi pare normale - ha detto - fare il dibattito sull'energia nel 2019: non è che la Sardegna può scaldarsi coi legnetti. Sempre 'no, no, nò, c'è bisogno

di 'sì. Se l'energia costasse un pò di meno, se prendere il traghetto costasse un pò di meno: bisogna andare avanti passo, passo, per fare in modo che vivere su quest'isola, che vista da fuori è un paradiso, non sia essere italiani di serie B, avere un ospedale come si deve, avere lavoro.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller