Ecco tutti gli eletti del nuovo consiglio regionale

Con il presidente Solinas 36 consiglieri, 18 al centrosinistra e 6 a 5stelle - I VOTI LISTA PER LISTA

CAGLIARI. Spoglio quasi concluso, mancano ancora poche sezioni, ma il quadro del nuovo consiglio regionale sembra ormai delineato. Per la maggioranza, con il presidente Christian Solinas, andranno 35 consiglieri. Alla minoranza andranno 18 seggi al centrosinistra e 6 ai Cinquestelle.

I VOTI LISTA PER LISTA

Nella maggioranza 8 seggi alla Lega, 6 al Partito sardo d'azione (più Solinas), 6 a Forza Italia, 3 ciascuno a Udc, Sardegna 20Venti, Riformatori, Fratelli d'Italia, 1 a Uds, Sardegna Civica e Fortza Paris. Nel centrosinistra oltre a quello per Zedda, 8 seggi al Partito democratico, 2 ciascuno a Leu, Campo progressista, Noi La Sardegna e Futuro Comune, 1 a Sardegna in Comune. Sei seggi infine all'M5S.

Questi i probabili eletti (ma ancora è necessaria l'ufficialità. Nel Centrodestra per la Lega Andrea Piras e Sara Canu (Cagliari), Michele Pais e Maria Assunta Argiolas (Sassari), Annalisa Mele (Oristano), Pierluigi Saiu (Nuoro), Dario Giagoni (Gallura), Michele Ennas (Sulcis). Per il partito sardo d'azione (7 seggi), con Christian Solinas, anche Gianni Chessa, Nanni Lancioni e Stefano Schirru (Cagliari), Piero Maieli (Sassari), Franco Mula (Nuoro), Giovanni Satta (Gallura) e Fabio Usai (Sulcis). Forza Italia avrà sei consiglieri: Alessandra Zedda e Ivan Piras (Cagliari), Antonello Peru (Sassari), Emanuele Cera (Oristano), Giuseppe Talanas (Nuoro) e Angelo Cocciu (Gallura). Fratelli d’Italia guadagna tre consiglieri: Paolo Truzzu (Cagliari), Nico Mundula (Sassari) e Francesco Mura (Oristano). Gli eletti dell’Udc sono Giorgio Oppi (Cagliari), Gian Filippo Sechi (Sassari) e Andrea Biancareddu (Gallura). Riformatori. Eletti Michele Cossa (Cagliari), Aldo Salaris (Sassari) e Giovanni Antonio Satta (Gallura). Tre posti per Sardegna 20venti: Stefano Tunis (Cagliari), Pietro Moro (Sassari) e Domenico Gallus (Oristano). Altri tre consiglieri da Sardegna Civica Roberto Caredda (Cagliari), Fortza Paris con Valerio De Giorgi (Cagliari).

Nel Centrosinistra gli otto segni del Partito democratico sono così suddivisi: Piero Comandini, Cesare Moriconi e Valter Piscedda (Cagliari), Gianfranco Ganau (Sassari), Roberto Deriu (Nuoro), Gigi Piano (Medio Campidano), Salvatore Corrias (Ogliastra) e Giuseppe Meloni (Gallura). Leu invece porta in consiglio regionale 2 consiglieri:  Eugenio Lai (Cagliari) e Daniele Cocco (Sassari). Due seggi anche per Campo Progressista: Francesco Agus (Cagliari) e Gian Franco Satta (Sassari). Ancora due seggi a Noi La Sardegna: eletti Laura Caddeo (Cagliari) e Diego Loi (Oristano). E sempre due per Futuro in Comune che elegge Franco Stara (Cagliari) e Antonio Piu (Sassari). Due seggi per Sardegna in Comune: uno al candidato  presidente Massimo Zedda e uno a Maria Laura Orrù (Cagliari).

Infine il Movimento 5 stelle con 6 seggi che andranno a Michele Ciusa e Carla Cuccu (Cagliari); Desire Manca (Sassari), Alessandro Solinas (Oristano); Elena Fancello (Nuoro), Roberto Li Gioi (Gallura).

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community