Spiagge sicure, fondi ai comuni di Stintino, Dorgali e Pula

A ognuna delle tre amministrazioni 42mila euro stanziati dal ministero dell'interno

SASSARI. Sono tre i Comuni sardi che beneficeranno dei fondi «Spiagge Sicure 2019»: Pula, Dorgali e Stintino. Ciascuno di loro riceverà 42mila euro che potranno essere investiti per l'assunzione a tempo determinato di agenti di Polizia Locale, per il pagamento degli straordinari, per l'acquisto di nuove attrezzature o per la promozione di campagne di sensibilizzazione. Lo annuncia il Ministero dell'Interno.

L'obiettivo è contrastare l'abusivismo commerciale e la contraffazione durante il periodo di massima affluenza turistica. «Il contrasto all'abusivismo è un doveroso impegno a tutela dei commercianti onesti, mentre la stretta sulla contraffazione serve anche per tutelare

la salute dei cittadini - spiega il ministro dell'Interno Matteo Salvini -. Il finanziamento di Spiagge Sicure è l'ennesimo segnale di attenzione alle comunità locali e alla loro sicurezza». Il ministro Salvini sta scrivendo a tutti i 100 sindaci coinvolti nel progetto Spiagge Sicure.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller