Giunta in alto mare ma Solinas promette: "Faremo in fretta"

Il neo governatore deve fare i conti con gli appetiti dei partiti della Coalizione

CAGLIARI. Quale potrebbe essere la Giunta perfetta che ha in mente Christian Solinas? Forse qualche idea l’ha da tempo, ma il neo governatore continua a essere abbastanza misterioso sui criteri che proporrà agli alleati per la scelta dei dodici assessori. Per ora s’è capito che la Giunta sarà formata più da consiglieri regionali, qualche politico non eletto domenica scorsa e pochi tecnici.

Poi, nelle prime apparizioni post vittoria, s’è capito che il governatore vorrebbe poter scegliere – visto che l’ultima parola spetterà a lui – su una rosa abbastanza ampia e ogni partito dovrà indicare almeno una donna fra le proposte. Potrebbe essere decisa anche l’età degli aspiranti.

Pare che Solinas sarebbe intenzionato a puntare su una Giunta formata massimo da cinquantenni e dunque in gran parte quasi tutti suoi coetanei. Infine, c’è la competenza: dovrebbe essere al primo posto fra i criteri, ma spesso finisce all’ultimo. Le regole delle politiche, si sa, preferiscono le spartizioni alla meritocrazia. I tempi per riempire le 12 caselle ancora vuote saranno comunque rapidi. Ascoltato il consiglio che gli ha dato Matteo Salvini, l’altro giorno

a Cagliari, Solinas ha confermato: «Faremo in fretta».

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

 

 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller