La grande cucina di Sardegna: in edicola il 1° volume e il piatto Tognana

Al via la nuova collana: 18 volumi e un intero servizio di porcellana. Ogni venerdì con La Nuova Sardegna

SASSARI. Eccoci arrivati al grande giorno. Da oggi i lettori del nostro giornale potranno trovare in edicola il primo dei diciotto volumi della collana “La grande cucina di Sardegna” che La Nuova pubblicherà ogni venerdì per diciotto settimane. Diciotto volumi, uno alla settimana, dedicati al mangiar bene che i nostri lettori potranno acquistare a 7,60 euro più il prezzo del quotidiano. Per quella cifra si potrà avere il volume più un bellissimo piatto di porcellana firmato da Tognana (la serie completa prevede sei piatti fondi, sei piani e sei piatti da dessert).

I volumi, arricchiti di bellissime immagini fotografiche, sono articolati in antipasti di mare, antipasti di terra, fantasie di crostacei, primi di mare, primi di terra, il riso e poi i secondi e via degustando fino ai dessert. La notizia della pubblicazione della collana è stata accolta con grande interesse oltre che dal pubblico degli amanti della cucina anche da parte degli operatori del settore.

«Mi sembra una bellissima iniziativa - ha commentato Pinuccio Mangatia, principe dei formaggi e patron della salumeria di via Università a Sassari - Si tratta di un buon incentivo per far crescere la cultura gastronomica dei sardi e non solo. La migliore conoscenza dei piatti della grande tradizione isolana porterà, sicuramente, un maggiore interesse anche per i nostri prodotti tradizionali. Questa pubblicazione della Nuova, insomma, credo che oltre alla nostra cultura gastronomica farà bene anche alla nostra economia».

«Sono curioso di vedere i volumi della collana “La grande cucina di Sardegna” - dice Antonello Serra della gastronomia “La Genuina” di via Duca degli Abruzzi a Sassari - La vita frenetica di oggi ci porta spesso a dimenticare le nostre radici culinarie e la nostra cultura alimentare. Tra i miei clienti ci sono molte persone anziane che ormai non hanno più la possibilità di mangiare a casa i piatti della tradizione casalinga: i giovani non li sanno più preparare. Mi aspetto, perciò, con questa iniziativa editoriale che la tendenza si possa invertire. Questi volumi saranno utili a noi operatori che siamo sempre alla ricerca di nuovi stimoli per fare meglio il nostro lavoro. Potranno essere utili ai giovani che frequentano gli istituti alberghieri, ma saranno preziosi anche per le giovani coppie che

avranno una importante fonte di consultazione per la preparazione dei menu casalinghi».

Menu che potranno valorizzare grazie al servizio di piatti di porcellana che La Nuova darà insieme a ciascun volume della collana editoriale: 18 piatti. Sei piani, sei fondi e sei da dessert.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli