L’appello dei sindaci 

«Pigliaru posticipi le Provinciali»

La lettera all’ex governatore è firmata dall’Unione dei Comuni Fenici

ORISTANO. Sembra impossibile fermare la macchina elettorale per le Provinciali. Anche se sono elezioni di secondo livello, nessuno andrà alle urne, ma i consiglieri delle Province verranno più o meno cooptati dai sindaci. Arriva ora un appello al governatore uscente Francesco Pigliaru e al presidente dell’Anci Emiliano Deiana. A scriverlo è l’unione dei comuni Fenici. I sindaci di Santa Giusta, Palmas Arborea, Siamaggiore, Solarussa e Villaurbana. Nella lettera si chiede di posticipare la data delle elezioni. Il motivo sarebbe la quasi contemporaneità con le Regionali e la difficoltà per preparare le liste per le Provinciali. I sindaci si lamentano di non avere avuto il tempo per discutere in modo approfondito tra loro. I sindaci sostengono anche che in molti casi le Province non hanno avuto il tempo per adempiere agli obblighi di legge. Il rischio che si apra una stagione dei ricorsi è qualcosa di concreto. Almeno per i sindaci. Si appellano poi alla novità di questo tipo di elezioni, e al fatto che dopo tre anni di rinvii quasi nessuno credeva più si sarebbero svolte. «A fronte di tutte queste osservazioni e non trascurando il fatto che tre grosse realtà urbane come Cagliari, Sassari ed Alghero andranno al voto nei prossimi due mesi e gli eventuali eletti alla Provincia o Città Metropolitana si troverebbero estromessi appena insediati, si chiede che il Presidente della Regione possa con proprio decreto differire la data delle elezioni provinciali assegnando un tempo congruo perché le stesse possano determinarsi con la serenità e la tempistica indispensabili
per assicurare un esito trasparente e democratico al servizio della cittadinanza». A firmare la missiva sono i sindaci Antonello Figus (Santa Giusta), Andrea Pisu Massa (Palmas Arborea), Anita Pili (Siamaggiore), Mario Tendas (Solarussa), Paolo Pireddu (Villaurbana).



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community