Spiagge a misura di bambino, 16 bandiere verdi in Sardegna

Il riconoscimento ai Comuni dotati di spiaggia sabbiosa, bassi fondali che consentono ai piccoli di giocare in assoluta sicurezza e con attrezzature e locali capaci di rispondere alle varie esigenze dei bimbi

CAGLIARI. Spiagge sarde a misura di bambino: sono 16 i litorali dell'Isola dove potrà sventolare il vessillo che viene assegnato da quasi 200 pediatri a quei Comuni dotati di spiaggia sabbiosa, bassi fondali che consentono ai bambini di giocare in assoluta sicurezza e con attrezzature e locali capaci di rispondere alle varie esigenze dei piccoli.

Nel nord dell'isola le località individuate sono Alghero e Castelsardo-Ampurias, Capo Coda Cavallo, La Maddalena-Punta Tegge-Spalmatore e Santa Teresa di Gallura; Bari Sardo, Marina di Orosei-Berchida-Bidderosa, San Teodoro e Lido di Orrì e Lido di Cea (Nuoro); il Poetto di Cagliari e Quartu, Cala Domestica, Carloforte-Isola di San Pietro con La Caletta, Punta Nera, Girin e Guidi (Carbonia-Iglesias); Is Aruttas-Mari Ermi, Torre Grande e Santa Giusta ( Oristano).

In particolare per Quartu la Bandiera Verde è una conferma. Soddisfatta l'assessora all'Ambiente Tiziana Terrana: «Questo premio vuol dire tanto per la città di Quartu perché conferma l'appeal della nostra costa - dice - Il Poetto è infatti l'ideale per godersi un pò di sole, giocare all'aria aperta, divertirsi. I bambini, così come d'altronde

anche gli adulti, possono correre e sfogare la voglia di libertà. Siamo lieti della conferma del riconoscimento, che è la testimonianza della grande attenzione di quest'Amministrazione verso tematiche centrali quali l'ambiente, il turismo, la qualità dei servizi e della vita», conclude.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community