Aias, i lavoratori senza stipendio annunciano lo sciopero

SASSARI. L’opera di mediazione del prefetto Romilda Tafuri non è bastata, così come non sono sufficienti le dichiarazioni di impegno da parte del neo assessore alla Sanità Mario Nieddu. L’incontro di...

SASSARI. L’opera di mediazione del prefetto Romilda Tafuri non è bastata, così come non sono sufficienti le dichiarazioni di impegno da parte del neo assessore alla Sanità Mario Nieddu. L’incontro di giovedì in prefettura si è chiuso con la convocazione di un tavolo tecnico che sarà coordinato dallo stesso assessorato e la firma di un’intesa tra le parti – Ats, Aias, Ufficio del lavoro e alcune sigle sindacali – respinta invece da Cgil, Cisl, Uil e Usb. Il tavolo sarà istituito martedì 16 aprile ed entro il 16 maggio dovrà avere il quadro chiaro dei crediti e dei debiti dell’Aias e trovare le soluzioni. Nel frattempo l’Ats si impegna a pagare entro 30 giorni le fatture relative alle prestazioni sanitarie eseguite nel primo trimestre 2019, somme che i Randazzo dovranno destinare al pagamento degli stipendi. Briciole per i lavoratori che vantano 10 mensilità arretrate e da più di due anni conducono una battaglia estenuante nei confronti dell’azienda per la difesa dei loro diritti. È per questo che il risultato del vertice in prefettura non è servito a sedare gli animi esasperati e i dipendenti hanno deciso di scioperare: la data è il 26 aprile ed è stata stabilita durante il sit in di ieri mattina in piazza Palazzo a Cagliari. L’astensione dal lavoro avverrà 10 giorni dopo la costituzione del tavolo tecnico: «Io stesso rivestirò funzione di garante – dice l’assessore Nieddu – in attesa che sia fatta la massima chiarezza, le priorità sono le retribuzioni dei lavoratori e il mantenimento dell'erogazione dei servizi all'utenza, per questo motivo l'Ats ha preso un impegno preciso sui tempi di pagamento delle fatture trasmesse da Aias e destinate agli stipendi. Se è vero
che in questi anni il confronto non ha mai portato risultati soddisfacenti, abbiamo ottenuto da parte di Aias l'impegno di portare al tavolo i bilanci, cosa mai avvenuta in precedenza». Un film già visto, dicono Cgil, Cisl e Uil, che sinora non ha portato al lieto fine. (si. sa.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller