la cooperativa 

La 3A presenta il nuovo logo in crescita i consumi di latte

ARBOREA. I sardi continuano ad essere fedeli consumatori di latte fresco e dei suoi derivati. Il presidente della Cooperativa Arborea (ex 3A) Gianfilippo Contu, ieri mattina ostentava ottimismo....

ARBOREA. I sardi continuano ad essere fedeli consumatori di latte fresco e dei suoi derivati. Il presidente della Cooperativa Arborea (ex 3A) Gianfilippo Contu, ieri mattina ostentava ottimismo. Nello stand che la cooperativa casearia ha allestito all'interno della Fiera dell'Agricoltura, per la presentazione del nuovo logo del gruppo, ormai realtà extra regionale, a seguito delle acquisizioni della Caplac-San Ginese, in Toscana, e della Trentinalatte, c'era infatti molto più che l'illustrazione di una nuova immagine grafica.

«La nostra scommessa è quella di allargare sempre più il nostro raggio di azione oltre la Sardegna che, con 3A e Fattorie Girau, resta comunque la base della nostra realtà» ha detto Contu, illustrando i progetti di espansione delle esportazioni che da anni si sono estese fino al Continente asiatico. «Per noi questo è un mercato importante, considerato che i consumi in Europa stanno diminuendo anche a causa del calo demografico oltre che per le nuove tendenze alimentari che si basano sulla riduzione del consumo dei prodotti derivati dal latte».

Una realtà, quella della cooperativa lattiero casearia isolana, con numeri in crescita: sono 201 i milioni di litri di latte prodotti e un fatturato che nel 2018 ha raggiunto i 181 milioni di euro, questi i risultati del lavoro dei 228 soci e dei 415 i dipendenti della dinamica realtà produttiva arborense.

Gianfilippo Contu ha poi proseguito: «La nostra cooperativa, pur mantenendo salde le sue radici in Sardegna e nella sua terra di origine ad Arborea, rafforza la sua immagine come realtà extra regionale inaugurando un logo che comprende al suo interno anche le aziende San Ginese (Toscana) e Trentinalatte (Trentino) di recente acquisizione. Il tutto rientra nella strategia aziendale di consolidamento e affermazione nel mercato nazionale, europeo e extra Ue, con l’Asia e la Cina dove stiamo potenziando la nostra presenza puntando su qualità, genuinità e sicurezza dei prodotti Arborea».

Oltre alla qualità certificata e all'elevata tecnologia nelle produzioni, da sempre marchio di fabbrica aziendale, le innovazioni e la ricerca verso produzioni che incontrino sempre di più i gusti dei consumatori continuano ad essere la strada seguita dalla cooperativa verso la conquista di nuovi spazi di mercato in tutto il mondo. Ieri infatti,
accanto ai prodotti classici, fra cui quelli ottenuti dal latte ovino e caprino con il marchio Fattorie Girau ma anche il Gran Campidano, nello stand spiccava una nuova proposta su cui l’azienda punta parecchio: si tratta di uno yogurt da bere al gusto di limone. (m.c.)



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community