arrestato un 51enne a Cagliari 

Anni di botte e minacce per far prostituire la compagna

CAGLIARI. Da anni maltrattava, perseguitava ed induceva alla prostituzione con metodi violenti la compagna: un cagliaritano è stato arrestato dalla polizia. Nell’ambito di un’attività coordinata...

CAGLIARI. Da anni maltrattava, perseguitava ed induceva alla prostituzione con metodi violenti la compagna: un cagliaritano è stato arrestato dalla polizia. Nell’ambito di un’attività coordinata dalla procura della repubblica (pm Marco Cocco) la squadra mobile ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di maltrattamenti, atti persecutori, sfruttamento della prostituzione, lesioni e rapina nei confronti di un 51enne. L’attività investigativa svolta dalla quarta sezione ha consentito di accertare la responsabilità dell’arrestato: a decorrere dal 2017 aveva attuato una serie di condotte vessatorie nei confronti della sua convivente, picchiandola, rivolgendole varie minacce ed inducendola alla prostituzione per poi prendere lui i soldi, sempre utilizzando metodi violenti.
Nonostante l’interruzione della convivenza, l’uomo aveva continuato nella sua pressante condotta vessatoria e in una recente occasione si era impossessato con violenza della somma di 50 euro. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Uta. (l.on.).

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community