Affidi, il garante per l'infanzia: «Situazione sotto controllo in Sardegna»

«Dopo la mappatura le strutture sono monitorate costantemente»

CAGLIARI. «Abbiamo effettuato una mappatura di tutte le strutture residenziali presenti in Sardegna che ospitano minori, incluse le strutture che accolgono madri e bambini e quelle che ospitano donne vittime di violenza con i propri figli. Dalle verifiche e dai contatti finora portati avanti, la situazione appare sotto controllo». Lo afferma Grazia Maria De Matteis, Garante regionale per l'Infanzia e l'Adolescenza, a seguito delle recenti vicende sui presunti affidi illeciti in Val d'Enza.

«La mappatura consente di poter avere in ogni momento il quadro della situazione e di effettuare verifiche più mirate - aggiunge - Insieme alla Procura della Repubblica di Cagliari e al Tribunale per i Minorenni di Cagliari abbiamo attivato, già da tempo, un tavolo sull'affidamento familiare che, oltre ad aver messo in luce alcune criticità di sistema e di risorse, già opportunamente segnalate all'Assessorato competente, sta continuando a lavorare, insieme a tutte le istituzioni coinvolte, per approntare un sistema di tutela maggiormente rispondente ai minori e alle

loro famiglie. Ciò richiede, ovviamente, un impegno congiunto degli addetti ai lavori e della politica regionale - conclude - che non può sottrarsi da una programmazione coerente delle politiche sociali e familiari e dall'investimento di risorse economiche in strumenti preventivi». (ANSA)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro