Migranti, 67 arrivi nel sud dell’isola

La rotta Algeria-Sardegna resta ancora battuta. Tutti trasferiti a Monastir

CAGLIARI. La rotta Algeria-Sardegna sud occidentale continua a essere estremamente frequentata. Ancora diversi gli sbarchi di migranti nordafricani: in meno di 36 ore ne sono arrivati 67, tra cui una donna e un bambino. Quasi tutti sono algerini, ma si segnalano anche libici ed egiziani. Il primo approdo è stato registrato avantieri sulla spiaggia di Porto Pino, nel comune di Sant'Anna Arresi: gli otto algerini che erano a bordo del barchino sono stati bloccati dai carabinieri mentre passeggiavano in paese. Altri 13 sono stati intercettati dalla guardia di finanza al largo dell'isola del Toro, mentre un’altra imbarcazione è approdata sulla spiaggia di Chia, nel comune di Domus de Maria. In serata, poi, altri barchini con a bordo complessivamente 22 migranti sono stati
bloccati dalle fiamme gialle sempre al largo delle coste meridionali e trasportati al porto canale di Cagliari. L'ultimo sbarco due notti fa a Teulada con l'arrivo di altri nove algerini. Dopo le visite e l'identificazione tutti sono stati trasferiti nel centro di accoglienza di Monastir.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community