Scuole sempre più vuote in Sardegna, persi quasi 3mila alunni

La popolazione studentesca scende sotto le 200mila unità. E aumentano i professori precari. Il calo degli iscritti riguarda prevalentemente Materna ed Elementari. In proporzione al numero totale il crollo più drastico è nel Nuorese

SASSARI La previsione si è avverata e, in assenza di un miracolo, era abbastanza scontato che accadesse. Quest’anno, per la prima volta, saranno meno di 200mila gli studenti sardi. Dalla scuola materna e le superiori, dal 16 settembre – primo giorno delle lezioni – tra i banchi ci saranno 199.760 bambini e ragazzi. In totale 2788 in meno rispetto al precedente anno scolastico, che già era partito con un calo di 2600 unità. Un dato preoccupante e che riguarda soprattutto materna-elementari e medie: nell’isola

con la natalità più bassa d’Italia, 1,07 figli per coppia, non potrebbe essere altrimenti.

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community