da stamani a uri

Al via il Kuga Festival, tra kitesurf e musica

URI. Le sponde del lago di Cuga, brulle e ingiallite da un’estate calda e afosa, per tre giorni saranno avvolte in un’eccezionale scenario di popolo. Questa mattina alle 12 con l’inaugurazione da...

URI. Le sponde del lago di Cuga, brulle e ingiallite da un’estate calda e afosa, per tre giorni saranno avvolte in un’eccezionale scenario di popolo. Questa mattina alle 12 con l’inaugurazione da parte delle autorità e l’esibizione di aerei ultraleggeri, verrà dato il via al “Kuga Festival, villaggio globale sul lago”. Un tuffo a stretto contatto con la natura, con aree adibite a campeggio e servizi di ogni genere (ristorazione, pranzi e cene) dove si potrà assistere a varie esibizioni: kitesurfer, laboratorio di aquiloni, figure di palloncini, indoboard, vela con optimist, canoa, kayak, tiro con l’arco, windsurd, gara di pesca, green volley, green soccer, dimostrazioni di salvataggio con i labrador, mountain bike, passeggiate a cavallo, karatè, raduno motoristico, rally of road, prove dimostrative di caccia con cani da ferma e visite guidate ai nuraghi presenti nella zona. Dopo il tramonto via alla musica fino all’alba con l’alternarsi di gruppi e artisti che proporranno musiche per tutti i gusti. Tra gli ospiti spiccano i nomi del dj Tommy Knocker e i Train To Roots. «Il Comune di Uri è riuscito a firmare una convenzione annuale, rinnovabile, con l'Enas (Ente Acque della Sardegna) per la gestione del lago del Cuga – dice il sindaco Uccio Galzerano –. L'obiettivo di questa manifestazione è quello di valorizzare il lago ma anche, vista la grossa partecipazione di sportivi provenienti da tutta la Sardegna, di invogliare i giovani a creare società sportive, inerenti alle discipline praticabili nel bacino». L’iniziativa è organizzata dalla Asd Sport Più di Uri, in collaborazione con il comune di Uri, con il patrocinio della Facoltà di Chimica dell’Università di Sassari, dell’assessorato al Turismo della Provincia di Sassari, dei comuni di Usini e Villanoca Monteleone.

Nella tre giorni, saranno svolte, inoltre, da parte del Dipartimento di Chimica e Farmacia dell'Università degli Studi di Sassari delle attività di carattere scientifico-tecnologico riguardanti temi legati allo sfruttamento delle sorgenti rinnovabili.

Franco Cuccuru

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista