«Wank Rock», la riscossa lanciata dagli Wank Time

La band portotorrese si ispira a un punkrock di matrice californiana

I "Make Sardinia a New California", un obiettivo concreto, una missione da realizzare unendo impegno e passione in un unico progetto dove più menti si coalizzano per metterlo in moto e mandarlo avanti con le proprie idee. E se pensate che si tratti di una sfida persa in partenza perchè le coste sarde con quelle californiane hanno ben poco in comune da spartire, beh, allora vuol dire che non avete mai ascoltato gli Wank Time, dato che c'è da affermare che hanno sempre avuto modo di far parlare di sé: formazione a quattro originaria di Porto Torres, attiva dal 2009, i cui componenti Stefano Bazzoni (chitarra e voce), Alessio Rum (chitarra e cori), Fabio Saba (basso e cori) e Raffaele Chighini (batteria) coniugano un punkrock di matrice californiana (ispirata anche ai Blink 182) con influenze ben differenti, dando vita a qualcosa che non è classificabile né come pop punk né come rock alternativo. Infatti è denominato da loro stessi "wank rock": un qualcosa in cui rispecchiarsi, con tematiche che vanno dalle notti insonni agli scherzi ai migliori amici, fino ad arrivare ai problemi quotidiani e la voglia di evasione. La formula degli Wank Time ha già fatto la fortuna in varie apparizioni live: fra le più importanti citiamo anche la loro partecipazione al progetto Polissound a Sassari e al Porto Torres Music Revolution; la stessa formula ha trovato posto anche nel primo Cd autoprodotto dal titolo "What The Quack!", distribuito nel 2010, con 11 pezzi che sintetizzano al meglio l'essenza della musica degli Wank Time. Attualmente la band è al lavoro per nuove composizioni.

Info: https://www.facebook.com/pages/Wank-Time/142174799152178 - www.myspace.com/wanktimeband

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro