L’addio a Marzio Lepri, sport sardo in lutto

E’ scomparso a 82 anni a Sassari, il giocatore simbolo della Torres, miglior realizzatore della squadra rossoblù di tutti i tempi

SASSARI. Lutto nel mondo dello sport sardo. Questa mattina, a 82 anni, è morto nella sua casa di Sassari Marzio Lepri, leggenda del calcio isolano e miglior cannoniere della Torres di tutti i tempi con 122 reti in 301 partite. Dopo aver giocato varie stagioni fra la serie B e la serie C a Terni (dove era nato nel 1931) con la maglia della Ternana, nel 1954 arrivò a Sassari per non andarsene più, dopo aver sposato una figlia dell’allora presidente della Torres di quegli anni, Tonino Maccari. Richiesto con insistenza da formazioni di serie superiore (tra cui il Cagliari), giurò eterna

fedeltà alla maglia rossoblù della Torres. A Marzio Lepri, attaccante vecchio stampo dai piedi buoni, sono legate alcune delle pagine più belle della storia della Torres. La più memorabile resta la vittoria per 2-1 sul Cagliari all’Acquedotto nel 1962 ottenuta grazie a una sua doppietta.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare