Menhir, l’hip hop sardo improntato sul sociale

La band, nel biennio 2005-2006, è considerata tra i migliori gruppi musicali dell'isola

Il loro percorso comincia nel 1997, ma a livello individuale i componenti di questa formazione hip hop pioneristica hanno iniziato a comporre musica dalla fine degli anni '80 - quando tale cultura in Sardegna era ancora sconosciuta - per poi arrivare, tramite avvicendamenti e la fusione di due band, alla formazione definitiva dei Menhir a Nuoro, composti dai due Mc Kappa e Momak, accompagnati dal vivo dal talentuoso Dj Kork. Una identità musicale megalitica, caratterizzata da ritmi percussivi e imponenti, accostati alle sonorità etniche tipiche della Sardegna, che scandiscono le rime dei due Mc, che compiono vere e proprie acrobazie liriche ai limiti dello scioglilingua affrontando le tematiche più svariate, in prevalenza testi improntati sul sociale. Una formula che ha lasciato il segno, tanto che i Menhir vengono considerati dalla critica, nel biennio 2005-2006, fra i migliori gruppi musicali dell'isola, e collezionano premi e riconoscimenti (la vittoria al “Festival della canzone sarda di Sestu” nel 2002 e al “Valva Beat” a Bologna nel 2004, miglior gruppo della rassegna), e un Cd pubblicato nel 2003, “Pecorino Sardo” (etichetta indipendente “Puruchan”), che li fa conoscere a livello nazionale. Al momento nel futuro dei Menhir c'è un nuovo album in fase di produzione, che

vedrà la luce nell'autunno 2013, intitolato “Abissi” e che anticiperà una serie di videoclip. Info: https://www.facebook.com/momak.menhir?fref=ts

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro