Villacidro, il fuoco devasta due aziende agricole

Le fiamme si sono levate nel cuore della notte. Gli incendi sarebbero dolosi. Gravissimi danni (per oltre 100mila euro) alle strutture e alle attrezzature

VILLACIDRO. Notte di fuoco nelle campagne di Villacidro, dove le fiamme hanno seriamente danneggiato due aziende agricole.

Poco prima delle tre un incendio è scoppiato nell'azienda agraria di Tito Cadeddu, 68 anni, in località Santu Miali. Sono andati in fumo tre capannoni con dentro 500 balle di foraggio, un trattore e una vecchia Punto in uso esclusivo all'interno dell'azienda. I danni complessivi sono ingenti, secondo una prima stima, superiori ai 100mila euro.

I carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Villacidro e i Vigili del fuoco del distaccamento di Sanluri non hanno trovato tracce di dolo, ma l'ipotesi che sia stata opera di un ignoto incendiario è tenuta in massima considerazione.

Dopo un’;ora

e mezzo, a distanza di tre chilometri, le fiamme hanno aggredito l'azienda agraria di Francesco Piras, in località Su Tasuru. Distrutto un capannone pieno di balle di foraggio. Anche qui carabinieri e Vigili del fuoco non hanno trovato elementi che portino a considerare l'incendio doloso.(

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori