Tornava per la festa, muore sulla strada

Benetutti, l’uomo ha perso il controllo della sua Fiesta che si è infilata sotto un camion. La tragedia alle porte del paese

BENETUTTI. Tornava in paese per partecipare alla tradizionale festa del fuoco di Sant’Antonio. Giovanni Antonio Pibiu, 76 anni di Benetutti ma residente a San Teodoro, non è arrivato a destinazione perchè sulla strada statale 128 - all’altezza del secondo bivio per Benetutti - ha perso il controllo della sua Ford Fiesta che si è infilata sotto un camion utilizzato per il trasporto di mangimi. L’uomo è morto sul colpo. Inutili, purtroppo, i soccorsi con l’intervento dei vigili del fuoco, dei carabinieri della compagnia di Bono e degli operatori del 118.

L’incidente si è verificato poco prima delle 17. La ricostruzione della dinamica è stata effettuata dai militari, guidati dal capitano Giampiero Lampis, anche sulla base della testimonianza del conducente del camion (del Molino Map di Pattada) che procedeva nella direzione opposta e ha cercato in tutti i modi di evitare l’impatto.

Pietro Porcu ha raccontato di avere notato la Ford Fiesta sbandare verso il centro della carreggiata in un tratto in discesa. «Ho pensato che chi era alla guida avesse sbagliato manovra – ha detto – e ho rallentato per consentirgli di recuperare. Mi sono quasi fermato, ma l’auto è arrivata a forte velocità e si è infilata sotto il mezzo».

La prima ipotesi formulata dai carabinieri è che Giovanni Antonio Pibiu possa essere stato colto da malore: solo così si può spiegare l’assenza di qualsiasi tentativo di frenata.

L’impatto è stato violentissimo, la cabina del camion (che era scarico) è arrivata fino all’altezza del sedile di guida della Fiesta. La notizia della tragedia si è sparsa rapidamente, sul posto oltre ai soccorritori anche diverse persone del paese. Giovanni Antonio Pibiu - come tutti quelli che si chiamano Antonio o che portano il nome del santo come secondo o terzo nome - stava rientrando a Benetutti per i preparativi della tradizionale festa (molto sentita) del fuoco di Sant’Antonio in programma oggi. Un appuntamento che è stata ripresa da quindici anni e che si rinnova con la partecipazione di numerose persone.

Il corpo di Giovanni Antonio Pibiu è

stato trasferito all’istituto di Patologia forense di Sassari per la perizia del medico legale. La strada è stata chiusa al traffico fino alla rimozione dei mezzi coinvolti e al completamento dei rilievi da parte dei carabinieri che hanno operato per oltre due ore.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community