A Sassari il primo incubatore universitario dell’isola

Inaugurazione negli spazi dell’ex manifattura tabacchi di via Rockfeller: troveranno ospitalità fino a otto imprese

SASSARI. Fino a otto imprese saranno ospitare da oggi nel nuovo incubatore d’impresa dell’università di Sassari, inaugurato negli spazi dell’ex manifattura tabacchi di via Rockfeller.

In uno spazio di 450 metri quadri le nuove aziende potranno sfruttare le attrezzature informatiche e tecnologiche della struttura e potranno contare su un servizio gratuito di pre-incubazione, cioè di consulenza e affiancamento economico-strategico da parte degli esperti.

L’incubatore è rivolto prevalentemente ai futuri imprenditori e alle imprese già costituite provenienti dall’attività di ricerca dell’ateneo, ma è aperto a tutti i gruppi di persone con idee ad alto contenuto ideologico. È il primo incubatore universitario dell’isola e sarà integrato nella rete nazionale che comprende circa quaranta strutture analoghe in tutta Italia. A breve sarà inaugurato un incubatore anche all’universita di Cagliari.

Il progetto è finanziato dal programma «Innova.re», con circa un milione di euro, che coinvolge i due atenei sardi e Sardegna ricerche.

L’obiettivo dell’iniziativa, è stato detto oggi nella cerimonia inaugurale, è agevolare e sostenere la nascita di spin-off e facilitare il trasferimento di conoscenza alle imprese. Il nome, il logo e il piano di comunicazione del nuovo incubatore d’impresa universitario di Sassari sarà deciso attraverso un concorso di idee aperto a tutti.

Alla cerimonia inaugurale hanno partecipato il rettore dell’ateneo sassarese Attilio Mastino, il prorettore alla Ricerca Donatella

Spano, il direttore generale dell’assessorato regionale alla Programmazione Franco Sardi, l’assessore comunale alla Programmazione Nicola Sanna, il fondatore dell’incubatore «The net value» Mario Mariani e il presidente del Consorzio industriale provinciale di Sassari Franco Borghetto.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community