Vai alla pagina su Lavoro

Lavoro, 380mila euro per i disabili

Le risorse stanziate dalla Regione e messe a disposizione della Provincia

SASSARI. La Provincia investe più di 380mila euro per favorire l'occupazione dei diversamente abili, attraverso l'attivazione di tirocini di formazione e orientamento o l'assunzione a tempo determinato nelle imprese che parteciperanno al bando. Della quota del Fondo regionale destinata alle casse di piazza d'Italia, la parte più consistente finanzierà le attività di tirocinio. Poco più di 241mila euro serviranno infatti a questo scopo. A stabilirlo è il Programma di ripartizione delle risorse trasferite dalla Regione alle Province, approvato dall'ente che amministra il Nord Ovest Sardegna esattamente un anno fa, che riserva il 62,5 per cento delle risorse ai tirocini, il 25 alle assunzioni a tempo determinato e il 12,5 per cento a progetti specifici. A beneficiare delle risorse previste per i tirocini saranno tutti coloro che, a seguito di apposita convenzione stipulata con il Servizio di inserimento mirato della Provincia di Sassari, intendano svolgere o abbiano svolto un tirocinio a far data dal 1° settembre 2012.

Potranno far richiesta anche i datori di lavoro che, a seguito di una convenzione stipulata con lo stesso Servizio di Inserimento Mirato della Provincia di Sassari, attivino o abbiano attivato un tirocinio dal 1° settembre 2012 con disoccupati e inoccupati iscritti alle liste cui fa riferimento la alla legge 68 del 1999.

Per le assunzioni a tempo determinato invece, i contributi potranno essere richiesti dai datori di lavoro non obbligati alle prescrizioni della legge 68 del 1999, che assumano per almeno dodici mesi o abbiano assunto per lo stesso periodo, dal 1° settembre 2012, persone diversamente abili che presentino un'invalidità pari o superiore al 67per cento. «Si tratta di iniziative che coinvolgono tutte le imprese prive di qualsiasi obbligo di legge rispetto all'assunzione dei diversamente abili», sottolinea l'assessore provinciale del

Lavoro, Rosario Musmeci. «Questa è la vera scommessa che facciamo con l'obiettivo di trasformare le politiche attive del lavoro in opportunità concrete – aggiunge il presidente della Provincia, Alessandra Giudici – favorendo l'integrazione di chi parte da oggettive condizioni di svantaggio».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community